“Non cambiare per piacere agli altri. Sii te stesso e le persone giuste ti ameranno per quello che sei”.

Le persone che fanno parte della tua vita supporteranno sempre le tue decisioni? No, non lo faranno. Lungo il tuo percorso altri si atteggeranno a giudici e cercheranno di convincerti di ciò che ritengono sia giusto per te: ma spetterà sempre a te decidere.

Fai sempre in modo che il percorso che decidi di intraprendere sia allineato con i tuoi desideri e con i tuoi valori, e non aver paura di camminare da solo per un tragitto se pensi che sia la cosa giusta da fare.

Se gli altri sentiranno il bisogno di giudicarti, lasciali fare, ma la vita è la tua. Non si tratta di giustificare te stesso, si tratta di vivere un’esistenza in linea con la tua natura e con i tuoi sogni.

E quando hai bisogno di un promemoria veloce o di una piccola dose di incoraggiamento, prova a fare riferimento a questo semplice elenco di cose delle quali non sei in dovere di giustificarti con nessuno, se non con te stesso:

1. Non devi giustificarti quando metti te stesso tra le tue priorità. 

Non è affatto da egoisti collocare se stessi in cima alla lista delle proprie priorità. Non significa comportarsi in modo egocentrico, significa semplicemente scegliere di investire su stessi il giusto tempo e il giusto impegno, al pari di come facciamo con le altre attività e con le altre persone. 
Soltanto quando i nostri bisogni e le nostre esigenze sono soddisfatti abbiamo la possibilità di dedicarci pienamente agli altri. Prenditi cura di te e potrai dare il tuo meglio per prenderti cura degli altri.

2. Non devi giustificarti se senti il bisogno di esprimere le tue emozioni. 

Non scusarti mai per essere una persona sensibile o emotiva. Non c’è alcun motivo di vergognarti se qualcosa tocca le corde del tuo animo e ti provoca delle sensazioni intense. E’ un segno che sei una persona con un gran cuore e che non hai paura di lasciare che gli altri lo sappiano. 
Saper mostrare le proprie emozioni è un segno di forza. La sensibilità è la chiave che ti consente di entrare nel cuore degli altri, senza vergogna e senza timore.

3. Non devi giustificarti di essere te stesso. 

Siamo realmente vivi soltanto quando affrontiamo l’esistenza con coraggio, e non possiamo dirci davvero coraggiosi se non siamo disposti a toglierci ogni maschera ed essere veramente noi stessi. Si tratta di trovare il coraggio di essere reale. Non ti preoccupare di apparire perfetto agli occhi degli altri, focalizzati solo sull’essere te stesso.

4. Non devi giustificarti se hai deciso di non prendere le cose sul personale. 

Quando si è immuni alle opinioni e ai giudizi altrui, non si può cadere vittime di inutili preoccupazioni e sofferenze. Ascolta i consigli delle persone che ti vogliono bene e lascia scivolare via i commenti di chi ha deciso di attaccarti. 
Ciò che gli altri dicono e fanno è un problema loro, non tuo. Rimani coerente con i tuoi valori e i tuoi ideali, datti da fare onestamente per raggiungere i tuoi sogni e ignora tutte le voci che ti vogliono affondare.

5. Non devi giustificarti quando decidi di perdonare. 

I rancori sono per coloro che credono che portare rancore serva a qualcosa. Il perdono, d’altra parte, è per coloro che sono abbastanza sicuri di poter camminare con le proprie gambe e guardare avanti. Il rancore è soltanto un fardello che opprime chi sceglie di non perdonare. 
Per andare avanti è fondamentale accettare e abbracciare totalmente il passato, lasciando che sia solo un ricordo. Nulla migliora la capacità di guarire e crescere tanto quanto il tuo amore e il tuo perdono. Fai un dono a te stesso: perdona.

6. Non devi giustificarti delle persone con cui decidi di trascorrere il tuo tempo. 

Alla fine, il miglior investimento del tuo tempo in questa vita saranno i momenti trascorsi con le persone che ami. Sul letto di morte nessuno rimpiange di non aver lavorato abbastanza, mentre quasi tutti avrebbero voluto dedicare più tempo ai propri affetti e ai propri cari. 
Privilegia gli abbracci, non le riunioni, una cena intima, non le colazioni di lavoro. Fai sempre in modo che coloro a cui vuoi bene siano la priorità nella tua lista quotidiana di impegni e attività. La vita è troppo breve per non avere tempo per le persone che ami.

7. Non devi giustificarti se hai scelto di non paragonare la tua vita a quella degli altri.
Non confrontare i tuoi successi e i tuoi fallimenti con quelli degli altri. Abbiamo tutti bisogno del nostro tempo per percorrere la nostra distanza. Non c’è nessuna gara da vincere. Ciascuno di noi ha le proprie peculiarità, i propri difetti e le proprie capacità, e a nulla serve metterci a confronto tra di noi. 
Conta soltanto darsi da fare ogni giorno per migliorare se stessi, con serenità, fiducia e tranquillità. La tua esistenza prenderà la destinazione che tu deciderai di dargli. 

8. Non devi giustificarti dei tuoi fallimenti. 
Il fallimento è l’opportunità di iniziare nuovamente, questa volta in modo più intelligente di prima. Non prestare ascolto a quanti ti dicono di lasciar perdere. Fallisci, e fallo spesso, cadi, rialzati, scuoti la polvere, impara dagli errori e riprovaci ancora. 
Non sprecare le tue energie a giustificarti con chi ti esorta a rinunciare. Soltanto perché oggi le cose non hanno funzionato, non significa che non ci sia qualcosa di straordinario in serbo per te domani.

9. Non devi giustificarti di aver scelto di lavorare sodo per raggiungere i tuoi sogni. 

Molto spesso, anche su questo blog, ti ho esortato con espressioni come: “Segui i tuoi sogni. Ascolta il tuo cuore. Trova la tua voce interiore e ascoltala. Lascia il segno. Abbraccia le tue sfide. Continua a sognare in grande.” 
Il problema, però, è che troppo spesso sogniamo, continuiamo a sognare, ma questo è tutto quello che facciamo… non ci diamo da fare per realizzare i nostri sogni. E mentre tu sei impegnato a sognare, altre persone invece stanno lavorando sodo per trasformare i propri sogni in realtà. Allora diventa uno di loro, prendi coraggio e datti da fare.

10. Non devi giustificarti della tua scelta di sorridere anche nel bel mezzo delle difficoltà. 

Non tutti i giorni saranno sereni, ma in ogni giorno ci sarà qualcosa di buono. Prestaci attenzione. Ignora la negatività intorno a te. Nessuno di noi conosce il percorso esatto o le prove che dovremo affrontare nel corso del viaggio. 
Il segreto sta nel trovare la gioia nel viaggio. Più ostacoli affronti, più forte diventi. Sorridi e apprezza ogni passo che compi, anche il più piccolo, anche il più incerto. Sorridere è la scelta più intelligente che puoi decidere di fare ogni giorno.