“Il successo è ottenere ciò che si vuole. La felicità è volere ciò che si ottiene.” Dale Carnegie

1. Non paragonare la tua vita a quella degli altri.

Non cercare di essere qualcun altro. A cosa serve essere il clone di un altro individuo? Se ci sono persone che ammiri, fanne una fonte di ispirazione, ma rimani sempre fedele a te stesso.

Tu hai la tua personalità, la tua individualità, la tua storia. Invece di perdere tempo a vedere se l’erba del vicino è più verde della tua, impegnati a diventare ogni giorno la migliore espressione di te stesso e ad esprimere al meglio le tue potenzialità di persona unica e autentica.


2. Non agire in base a come ti senti. Al contrario, agisci in base a come desideri sentirti.
Esiste un detto secondo il quale l’azione precede la sensazione. Se ti senti triste, comportati come se fossi felice: vedrai che in breve tempo finirai per sentirti felice. 
Ciò che caratterizza le persone di successo, indipendentemente dall’accezione che si voglia dare a questo termine, è la capacità di osservare la realtà da una prospettiva comunque ottimistica, individuando i vantaggi nelle avversità e sfruttando al meglio ogni situazione.

3. Fai pace con il tuo passato in modo da non compromettere il tuo presente.
L’atto d’amore più profondo che puoi fare verso te stesso è perdonarti per gli errori che hai commesso nel passato. Il perdono è il primo passo per progredire e soltanto chi ha un cuore forte può perdonare se stesso e coloro che lo hanno ferito. Il perdono ti rende leggero, ti libera, ti eleva. 
Trai insegnamento dal passato e inizia a vivere pienamente il presente. Decidi oggi stesso di guardare avanti e di non arrovellarti più nel passato. 

4. Non puoi fare tutto da solo, quindi non esitare a chiedere aiuto. 
Gli altri sono la tua ricchezza più preziosa, una risorsa inesauribile di sostegno, consiglio e supporto. Allo stesso modo, le soddisfazioni più profonde e durature le otterrai dall’aiuto che saprai offrire agli altri nel raggiungimento dei loro obiettivi. 
Apri il tuo cuore e la tua mente al prossimo, mostrati in modo autentico e genuino, non nascondere la tua vulnerabilità e non ti vergognare di chiedere aiuto quando ne hai bisogno. 

5. Se non puoi dire nulla di bello, non dire nulla.
Le parole sono uno strumento formidabile, impara ad utilizzarle in modo saggio ed oculato. Quando ti esprimi, presta attenzione all’impatto che le tue frasi hanno verso i tuoi interlocutori, valuta sei stai ferendo la loro sensibilità e analizza le loro reazioni per modulare di conseguenza le tue parole. 
Non mancare di esaltare i meriti altrui, non lesinare complimenti a chi ne merita e distribuisci parole di conforto e incoraggiamento a chi ne ha bisogno.

6. Impara ad essere a tuo agio al di fuori della tua zona di comfort.
Ogni giorno, prova a sforzarti di fare qualcosa che ti provoca disagio, che ti fa entrare nel panico o che ti mette in imbarazzo. Ogni passo che riesci a compiere al di fuori della tua zona di comfort rappresenta un momento cruciale della tua crecita personale. Esponendoti a condizioni di disagio riuscirai gradualmente a confrontarti con le tue principali aree di miglioramento e ad esprimere al meglio le tue potenzialità in qualsivoglia circostanza.

7. Cambia solo ciò che puoi cambiare e lascia andare il resto.
Non si può cambiare tutto ciò che si desidera. Possiamo dare il nostro meglio in ogni situazione, possiamo certamente decidere sempre come reagire a un determinato evento, ma ci troveremo sempre a confrontarci con situazioni che non abbiamo la possibilitá di modificare. 
Accetta questo aspetto della vita, abbracciane gli apetti imponderabili e ama l’esistenza pienamente per come si manifesta. Le cose che non possiamo cambiare, se ci ostiniamo, alla fine finiscono per cambiare noi, in peggio.