“Sono determinata ad essere allegra e felice in qualunque situazione potrei ritrovarmi. Io ho imparato che la maggior parte della nostra miseria o infelicità non è causata da ciò che ci accade, ma dal nostro atteggiamento”. 

– Martha Washington

Pensi che tutto stia andando per il meglio, poi un bel giorno la vita ti colpisce.

Un lutto, un fallimento, una malattia, un tradimento.

L’imprevisto è dietro l’angolo e può coglierti in qualsiasi momento.

Il mondo sembra crollarti addosso.

In quel momento rialzarsi sembra impossibile.

Ma non è così.

Questo è proprio il momento in cui puoi fare ricorso alle tue capacità, alle tue risorse.

Tutto ciò di cui hai bisogno è dentro di te.

È nei momenti di buio che la tua luce può risplendere ancora più viva.

Non è facile, ovviamente.

Ma ciascuno di noi può riuscirci.

Indipendentemente dalle circostanze, hai sempre una scelta nella vita: il modo in cui rispondi a ciò che ti accade.

Il tuo atteggiamento fa la differenza quando la vita ti colpisce e devi rialzarti.

Ecco 8 cose che devi ricordare in queste circostanze:

1. Tutto ciò che ti serve è dentro di te.

Dentro di te hai risorse infinite, hai le capacità e gli strumenti per reagire e risollevarti.

La vita può colpirti o deluderti, certamente, ma tu hai le forze per rispondere a ogni difficoltà e rimetterti in carreggiata.

Il tuo compito è quello di non lasciarti abbattere e attingere alle tue risorse interiori adottando un atteggiamento di fiducia e positività.

2. La tua storia non è finita.

Quando la vita ci getta a terra, ci sentiamo spesso incapaci di reagire.

Pensiamo che sia tutto finito.

Ma soltanto perché si è chiuso un capitolo questo non significa che la storia della nostra vita si sia conclusa.

Quello che sembra un vicolo cieco è in realtà un nuovo inizio.

Questa fase di confronto con le difficoltà diventerà parte integrante della tua storia.

La tua storia continuerà, tutto quello che devi fare è viverla.

Non ti piacerà ogni istante, ma alla fine ne sarai stato tu l’artefice.

3. Oggi è il primo giorno del resto della tua vita.

Scopri quanto forte sei davvero.

Ti sei ritrovato in quello che sembra un vicolo cieco, sei costretto a ricominciare.

Ma questa non è una sventura, è anzi l’occasione unica per scrivere il destino che hai sempre desiderato.

Apprezza ciò che hai ancora e fanne il solido fondamento per ripartire.

Sei ancora vivo e le opportunità sono infinite, pensaci bene.

A volte, questo è tutto ciò che abbiamo e, a volte, è tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

4. Impegnati con continuità.

Non sempre ti sentirai motivato a dare il meglio per rimetterti in gioco.

Ci saranno giorni bui, giorni in cui la tentazione di far cadere tutto sarà molto forte.

Quelli sono i momenti in cui non devi mollare.

Prosegui, un solo passo alla volta. Con il tuo ritmo, con le tue energie.

“Se non puoi volare, allora corri, se non puoi correre, allora cammina, se non puoi camminare, allora striscia, ma qualunque cosa tu faccia devi continuare ad andare avanti.” – Martin Luther King Jr.

5. Trova ciò che ti motiva.

Quali sono i tuoi sogni? Cosa faresti se non avessi bisogno di denaro?

Cosa ti fa sentire vivo? Cosa ti regala una sensazione di benessere?

Con quali persone ami trascorrere il tempo? Insieme a chi ti senti carico e pieno di energie?

La risposta a queste domande ti indicherà la direzione che devi prendere, la strada da seguire.

Non vivere in base alle aspettative altrui.

Non sei qui per realizzare i sogni di qualcun altro.

6. La vita è cambiamento.

Non misurare la qualità della tua vita dalla facilità del percorso, ma dall’atteggiamento con cui lo hai affrontato.

Il cambiamento sarà parte integrante del tuo cammino e sarai capace di crescere soltanto quando sarai in grado di affrontarlo.

Non nasconderti, gioca a viso aperto.

Non mirare alla stabilità, rimani flessibile e capace di adattarti.

Fai in modo che gli imprevisti e le sconfitte non ti prendano mai di sorpresa.

7. Resta positivo.

Qualunque cosa accada, non perdere la fiducia.

È normale sentirsi depressi e sconfitti dopo una batosta.

Connettiti con il tuo dolore e la tua angoscia, non reprimerli. Sfogati, soffri.

Ma sii pronto a ripartire.

Non perdere mai la fiducia. La fiducia non è qualcosa di etereo e intangibile. La fiducia ha il potere di creare le cose.

Con il giusto spirito, con il giusto atteggiamento puoi creare il tuo destino.

“Cambia i tuoi pensieri, cambia la tua vita.” – Wayne Dyer

8. Diventa protagonista della tua vita.

Non essere uno spettatore passivo della tua vita.

Non lasciare che semplicemente le cose “ti accadano”.

Non pensare a vincoli, limiti, condizionamenti sociali e familiari.

Guida la tua esistenza laddove vorresti che fosse.

Vivi la vita che hai sempre desiderato.