8 Pensieri Positivi che Ti Condurranno al Benessere

Il benessere non è il risultato di fattori ed elementi esterni.

Il benessere è un atteggiamento mentale, un’attitudine che nasce dai nostri pensieri.

Il nostro modo di pensare e ciò che ripetiamo a noi stessi ogni giorno sono in grado di determinare il corso della nostra esistenza, consentendoci di raggiungere gli obiettivi e i risultati che ci prefiggiamo.

I nostri pensieri definiscono il nostro futuro, ad ogni livello, dal piano spirituale a quello materiale.

Quali sono allora i pensieri che possono aiutarci a percorrere la nostra strada verso il benessere e raggiungere i nostri traguardi?

Eccone alcuni esempi:

1. “Sono responsabile della mia vita”.

La vita non è qualcosa che ti accade.

La tua vita è il risultato di come tu rispondi alle opportunità e alle sfide che si presentano.

Di fronte a qualsiasi evento, anche quelli sui quali non hai nessun controllo, tu puoi sempre decidere come reagire e come affrontarlo.

Non incolpare gli altri, non prendertela con la sfortuna, la tua vita è una tua scelta.

2. “Posso rendere migliore il domani”.

Non ti piace la tua vita?

Vorresti cambiarla?

La buona notizia è che puoi farlo già da oggi.

Puoi adoperarti fin da subito per rendere migliore il tuo domani.

Abbandona ogni atteggiamento fatalistico e assumi il controllo del tuo destino.

3. “Ci sono infinite opportunità là fuori”.

La vita, l’energia, la positività, le occasioni e le opportunità sono ovunque intorno a te.

Prova a privilegiare un atteggiamento focalizzato sui concetti di abbondanza, ottimismo e fortuna piuttosto che indugiare senza frutto su pensieri controproducenti basati sui concetti di sfortuna, incapacità, scarsezza.

Le opportunità sono parte integrante e vibrante del tuo mondo.

4. “Non ho bisogno dell’approvazione degli altri per avere successo”.

Stabilisci i tuoi obiettivi personali e professionali in base alle tue sincere aspirazioni.

Se cercherai di compiacere ora questa ora quell’altra persona, quasi certamente non andrai troppo lontano.

Rispetta, ama e dedicati anima e corpo a rendere felice il prossimo, ma non lasciare che i tuoi sogni siano condizionati dall’approvazione altrui.

5. “Le persone non sono ostacoli”.

Il prossimo è una ricchezza, un’opportunità per uscire dai confini della nostra persona ed espanderci verso l’infinito.

Gli altri sono la nostra felicità, non un pericolo o un ostacolo.

Apriti, dona te stesso al prossimo e la tua vita si espanderà verso orizzonti meravigliosi.

Lezioni del Buddha per raggiungere la serenità in 3 mesi

6. “I pensieri positivi alimentano la mia energia”.

Il semplice fatto di iniziare una giornata elaborando un pensiero positivo, piuttosto che indugiare sulla negatività, può fare la differenza tra successo e delusione.

Focalizzati sul bicchiere mezzo pieno, senti ed espandi l’energia che scaturisce da un atteggiamento positivo.

7. “Non sono separato da tutto il resto”.

Sei parte del tutto, sei connesso a ciò che ti circonda: persone, animali, piante e oggetti.

Prova a sentire in profondità questa intima connessione, prova ad agire in costanta armonia con l’universo, prova a guardare la realtà da diverse prospettive.

Non fare di te stesso il centro esclusivo della realtà.

Espanditi e lo stesso farà il tuo mondo.

8. “L’errore è un alleato”.

I tuoi errori sono ciò che ti consente di crescere.

Non colpevolizzarti se le cose non sono andate come avresti voluto.

Prova ad usare il passato come una preziosa risorsa per incidere positivamente sul presente e sul futuro.

Gli sbagli ci indicano la via per crescere.