Alcuni di voi lo sanno bene, immagino: molte persone dopo aver fatto la spesa spesso si rendono conto (solo allora) di aver comprato una gran quantità di cose assolutamente inutili. E si ritrovano con molto meno denaro in tasca.

Qual è il segreto meccanismo per cui quando entriamo in un supermercato iniziamo, quasi per istinto, a riempire il carrello di uno smisurato quantitativo di articoli che in realtà non ci servono affatto? Come possiamo ridurre il numero dei beni che acquistiamo così da spendere denaro solo per ciò di cui abbiamo effettivamente bisogno?

Come migliorare il proprio stato mentale, fisico e finanziario. Manuale di psicologia del cambiamento

Ecco alcuni consigli per una spesa più efficiente.

1. Paga in contanti. Avere sotto controllo il denaro liquido che esce dalle tue tasche è il modo più efficace per spenderlo saggiamente. La carta di credito induce, al contrario, ad un atteggiamento di maggiore leggerezza ed indifferenza verso l’effettivo ammontare di denaro che spendiamo.

2. Compra prima i beni meno costosi. Quando compri per primo un bene particolarmente costoso, è assai facile, psicologicamente, accostarvi senza pensarci una serie di piccoli altri accessori, il cui acquisto avresti invece ponderato attentamente se fosse avvenuto separatamente dal “pezzo” principale. Questi piccoli acquisti collaterali sono spesso non necessari e influiscono notevolmente sulla spesa finale.
Per questo motivo, acquista prima gli articoli più piccoli e poi il bene più costoso. Compra prima il software, il mouse, il tappetino del mouse e la webcam, poi scegli il computer.

3. Non comprare troppe cose insieme.
Se acquisti troppe cose nello stesso momento, non puoi porre la necessaria attenzione ai singoli articoli che stai comprando.Il risultato è che spenderai molto di più.

4. Prima di pagare, riconsidera ciascun singolo acquisto con occhio critico e scettico. Non acquistare cose che non sei sicuro di volere veramente e che non puoi utilizzare davvero – questo è particolarmente importante con i vestiti.

5. Non provare a convincerti che puoi sempre restituire ciò che acquisti; prova invece a ricordarti che puoi sempre tornare indietro se realizzi che ne hai davvero bisogno di quell’articolo.

4 ore alla settimana. Ricchi e felici lavorando 10 volte meno

6. Fai una lista delle cose da acquistare e seguila scrupolosamente.

7. Non comprare nulla che richieda una misura specifica a meno che tu non sia assolutamente certo della taglia di cui hai bisogno.

8. Non fare la spesa quando sei affamato.

9. Sii scettico verso tutto ciò che è in vendita.