A volte rendere più semplice la nostra vita sembra un’impresa insormontabile.

Arriviamo spesso a percepire l’insieme caotico di oggetti, persone, attività, obblighi e impegni che compongono la nostra vita come una matassa impossibile da sbrogliare.

Ma qualcosa per far sì che la nostra vita quotidiana diventi più agevole da affrontare possiamo certamente farla.

E non dobbiamo semplificare all’istante tutta la nostra esistenza.

Possiamo fare una cosa per volta, a piccoli passi, magari anche divertendoci.

In effetti puoi iniziare da oggi a fare delle piccole ma importanti cose per iniziare a vivere una vita semplice.

1. Fai una breve lista delle tue priorità.

Prendi un foglio e stila un breve elenco delle cose che più ritieni importanti nella tua vita.

Cosa conta di più per te? A cosa dai maggior valore? Quali sono le 4-5 cose che più desideri nella tua vita?

La semplificazione inizia dall’individuazione delle tue priorità, in modo da poter creare nella tua quotidianità lo spazio e il tempo necessari per dedicarti a ciò cui davvero tieni.

2. Elimina un obbligo.

Prova a pensare a tutti gli impegni e obblighi cui sei legato nella tua vita e prova ad individuare quello che per te è il più gravoso.

Qualcosa che ti fa perdere un mucchio di tempo ma che non ti dà alcun piacere o valore aggiunto. Qualcosa che fai ogni giorno, ogni settimana o ogni mese e che proprio non vorresti fare.

Chiama la persona di riferimento per quell’impegno o obbligo e dille semplicemente che non hai tempo.

Ti sentirai sollevato.

Ti suggerisco di eliminare un impegno/obbligo che non conferisca il minimo contributo alla tua breve lista delle priorità.

L’arte delle liste: Semplificare, organizzare e conoscere meglio sé stessi

3. Riordina un cassetto.

O una libreria, o un angolo della tua stanza, ciò che preferisci.

Non una stanza intera o addirittura un appartamento. Soltanto una piccola area.

Puoi usare questa limitata zona come punto di partenza per iniziare a semplificare, e poi potrai espanderti muovendo da qui.

Come procedere? Togli tutto quello che si trova nel cassetto e riponilo da una parte. Da questa pila, tira fuori soltanto le cose più importanti, quelle che davvero ami e utilizzi.

Sbarazzati di tutto il resto. Donalo, vendilo, gettalo, come preferisci.

Fallo ora. Liberati di ciò di cui non hai bisogno. Riponi invece in modo ordinato nel cassetto le cose che ami ed utilizzi.

4. Stabilisci dei limiti.

Semplicemente, poni dei limiti alle cose che fai o alle attività che svolgi regolarmente: email, azioni, cibo, sigarette, etc… Prova a rispettare questi limiti. Comincia oggi.

5. Semplifica la tua lista delle cose da fare.

Compila una lista delle cose che devi fare.

Tienila sempre aggiornata. Se nell’elenco ci sono più di 10 attività, allora certamente la puoi semplificare almeno un pò.

Prova ad individuare alcuni elementi che possono essere eliminati, delegati, automatizzati o ignorati. Insomma, accorcia la lista.

6. Trova il tempo.

Semplificare la tua vita significa soprattutto riuscire a trovare il tempo per fare ciò che davvero ti piace.

Purtroppo a volte è difficile perfino riuscire a trovare del tempo per pensare a come semplificare la nostra esistenza.

Se questo è il tuo caso, prova a dedicare almeno 30 minuti della tua giornata per pensare a come rendere più semplice la tua vita.

Come puoi guadagnare 30 minuti al giorno? Ecco alcune idee: svegliati prima, guarda meno TV, spegni il cellulare.

L’arte della semplicità: In un mondo di eccessi, semplificare la propria vita è arricchirla

7. Riordina la tua scrivania.

Questo è un’espediente che personalmente trovo molto utile.

Semplicemente il fatto di mettere in ordine la scrivania dove studio o lavoro mi mette di buon umore.

E’ qualcosa di molto semplice da realizzare. Se la tua scrivania è piena di carte, fogli, appunti e oggetti vari, allora è arrivato il momento di togliere tutto e metterlo da parte, lasciando completamente sgombra la scrivania.

Poi passa in rassegna le cose che hai tolto dalla scrivania e decidi subito cosa farne.

Getta tutto ciò che è inutile o a cui non tieni.

La scrivania ideale dovrebbe avere solamente la tastiera, il monitor, il mouse, un bloc-notes e una penna, e magari una foto dei tuoi cari.

8. Agisci più lentamente.

Spesso durante il giorno non facciamo altro che correre, saltando da un’attività all’altra, da un appuntamento all’altro, per poi crollare esausti alla fine della giornata.

Prova allora a semplificare la tua vita facendo di meno e facendolo con più lentezza.

Mangia più lentamente, guida più piano, cammina più piano, fai tutto con lentezza.

Sii presente. Goditi tutto quello che fai.

9. Fai una cosa per volta.

Invece di agire secondo i diffusi principi del multi-tasking, prova semplicemente a fare una cosa per volta.

Inizia e finisci una singola attività per volta.

Elimina tutte le distrazioni, concentrati solo su ciò che stai facendo.

Passa all’attività successiva solo quando hai terminato ciò a cui ti stai dedicando.

Ne guadagnerà la tua produttività e ridurrai il tuo livello di stress.