“Un uomo può cadere molte volte, ma non è mai un insuccesso finché non rifiuta di rialzarsi.” Anonimo

Quando riportiamo degli insuccessi, quando usciamo sconfitti dalle sfide che la sfida ci pone innanzi, finiamo spesso col perdere fiducia in noi stessi, sentiamo di non farcela, di non essere in grado di rialzarci e reagire.

Non crediamo più nelle nostre capacità e nei nostri mezzi, ci colpevolizziamo, ci giudichiamo negativamente e ci sentiamo profondamente sfiduciati.

Come reagire, come riuscire a riguadagnare la fiducia in te stesso quando ti senti a terra?

Ecco alcuni suggerimenti:

1. Renditi conto che il fallimento non è una ragione per giudicare te stesso.

Questo aspetto è estremamente importante e se riesci ad assimilarlo e farlo tuo, non avrai bisogno d’altro. Invece di metabolizzare un fallimento come un indicatore di quanto sei incapace e inaffidabile, adotta la prospettiva per cui quel fallimento è soltanto un evento esterno. 
Quel fallimento cioè è semplicemente un accadimento che ha prodotto risultati diversi da quelli da te sperati. Tu non sei quel fallimento, non identificarti con esso. Quel fallimento ti sta indicando che devi cambiare alcune delle tue mosse affinché tu possa ottenere un risultato diverso, nient’altro. 
Quel fallimento ti sta indicando qual è la strada verso il successo. Il fallimento non è altro che un indicatore che qualcosa nel tuo metodo deve essere cambiato.

2. Supera i tuoi errori del passato.
Prima di poter cominciare a riacquisire fiducia in te stesso, hai bisogno di superare e andare oltre gli errori che hai commesso nel passato. Forse hai fatto del male a te stesso, forse hai ferito persone a cui tenevi, molto probabilmente ti senti in colpa e profondamente mortificato. 
Ok, hai fallito. Tutti noi falliamo ed è normale provare certe sensazioni. Ma è il momento di guardare avanti e superare i tuoi sbagli. Non hai nessun motivo per continuare a mortificarti. È il momento di analizzare gli errori commessi e imparare da loro affinché le prossime mosse potrai compierle nel verso giusto. 
Gli errori rappresentano la bussola che ti indica le tue aree di miglioramento. Prendi gli errori, fanne tesoro e superali di slancio.

3. Ricomincia dai piccoli passi. 

Questa fase richiede pazienza e un pizzico di disciplina, perché la fiducia non si riconquista dal giorno alla notte, ma soltanto attraverso un percorso consapevole e un impegno anche minimo ma costante. Non hai bisogno di fissarti obiettivi estremi e difficili da raggiungere, proponiti invece di procedere a piccoli passi. 
Fissati dei micro-obiettivi e concentrati su di essi, uno per volta, senza cercare di strafare. Immaginiamo che tu voglia provare a smettere di fumare e pur avendoci provato innumerevoli volte non ci sei mai riuscito, finendo con il perdere fiducia in te stesso. Prova invece ora per una settimana a ridurre di una sigaretta il numero di sigarette che mediamente fumi ogni giorno. Soltanto una in meno. 
La settimana successiva un’altra sigaretta in meno e cosí via. Se davvero vuoi smettere di fumare, non si tratta di un grande sacrificio rinunciare a una sigaretta e raggiungere ogni settimana i tuoi micro-obiettivi ti aiuterà a riacquisire pian piano fiducia in te stesso.

4. Impara ad attraversare i momenti duri.

Ci saranno sempre dei periodi nei quali sentirai forte e netta la sensazione di non farcela. Ti sentirai a terra, avrai voglia di mollare, sarai tentato di lasciar perdere, ti sentirai svuotato e privo di ogni barlume di fiducia. Impara innanzitutto a non farne un dramma: momenti del genere capitano a tutti. 
Comprendi che gli alti e bassi nel morale e nella fiducia in te stesso saranno sempre una componente immancabile del tuo percorso di vita. In questi momenti hai bisogno di richiedere a te stesso un ulteriore piccolo sforzo, devi fare ricorso al meglio di te per continuare a mantenere l’equilibrio e a non farti travolgere dalla tempesta. 
Assumi consapevolezza dei pensieri negativi che affollano la tua mente e semplicemente lasciali andare, non badare ad essi. Come le nuvole nella tempesta, anche i pensieri e le sensazioni negative presto se ne andranno e nuovi raggi di sole illumineranno il tuo cammino.

Related Post