Quanto spesso ci sentiamo ansiosi, frustrati, insoddisfatti, infelici da soli, infelici con gli altri?

Quanto spesso siamo infelici con quanto accade nel momento presente?

Come sarebbe la nostra vita, invece, se riuscissimo ad essere in sintonia e amore con il momento presente?

Come sarebbe la nostra vita se, non importa ciò che ci accade, fossimo capaci di trovare bellezza, gioia e gratitudine nel momento presente?

Vediamo come possiamo riuscirci.

Rifiutare l’esperienza

Ci sono molte buone ragioni per rifiutare ciò che ci accade nel momento presente:

Abbiamo troppe cose da fare e ci sentiamo sopraffatti.

Siamo stati feriti da qualcuno.

Abbiamo profondi dubbi su noi stessi e vorremmo essere diversi.

Viviamo situazioni di incertezza che ci mettono a disagio.

Qualcuno si è comportato in modo rude e aggressivo nei nostri confronti.

C’è ingiustizia nel mondo.

Dobbiamo confrontarci con discriminazioni, razzismo, pregiudizi, ignoranza.

Abbiamo difficoltà a trovare lavoro, siamo indebitati, lottiamo ogni giorno.

Siamo soli, senza prospettiva di trovare un compagno o una compagna.

Siamo costretti a confrontarci con dolori e malattie.

Tutto questo è estremamente difficile da affrontare.

E di fronte a queste (ed altre) situazioni drammatiche, com’è possibile parlare di trovare bellezza nel momento presente?

Cogli l’attimo. Metodi, esercizi, testi e stratagemmi per ritrovare l’armonia dentro sé

Il problema non è la situazione in sé.

Ci troveremo sempre ad affrontare situazioni difficili nella nostra vita, alcune drammatiche e irreparabili, altre semplicemente noiose o irritanti.

Il problema risiede nel fatto che non sappiamo accogliere nella sua totalità ciò che ci accade.

Non è mai abbastanza, non è mai abbastanza buono.

Non sappiamo osservare ciò che di buono c’è nelle situazioni difficili, mentre anche un solo particolare stonato non ci fa cogliere in pieno la bellezza di una situazione positiva.

Questo è il problema: quando viviamo un’esperienza, rifiutiamo del tutto gli aspetti che non ci piacciono e desideriamo invece degli ideali.

Ma se desideriamo una vita perfetta e ideale, libera da dolori e problemi, aspetteremo invano per tutta la vita.

E visto che un’esistenza perfetta e ideale, libera da dolori e problemi, non esiste… come possiamo trarre il meglio da ciò che ci viene dato?

Come possiamo smettere di rifiutare il dono della vita e iniziare invece a trovare e apprezzare la bellezza che è in essa?

Vediamo come possiamo riuscirci.

Trovare la Bellezza nel Dolore

Ogni qualvolta ti senti frustrato, nervoso o arrabbiato… fermati.

Semplicemente, fermati e osserva.

Non cercare di scappare, non cercare distrazioni, non rivolgere la tua attenzione altrove.

Fermati e osserva.

Osserva come le tue sensazioni si trasmettono al tuo corpo. Osserva come reagisce il tuo fisico. Accogli con curiosità queste sensazioni.

Osserva come paura, nervosismo, ansia e dolore esprimono il tuo essere vivo, il tuo essere connesso con l’universo.

Trova gratitudine per tutto ciò che hai: sei vivo, sei vicino ad altri esseri umani, puoi amare e apprezzare i fiori, la musica, le nuvole, la brezza leggera e la luce del tramonto.

Ogni momento, anche il più doloroso, racchiude in sé una forma di bellezza, anche per il solo fatto di farti sentire vivo.

In ogni momento, puoi sentire la gentilezza del tuo cuore che si cela dietro la tua paura, la tua ansia e il tuo dolore; e questa gentilezza è ciò che ti unisce a tutti gli altri cuori umani.

Ogni momento è un’opportunità per crescere, per imparare, per far emergere il tuo cuore dalla paura.

Supera l’odio e la paura per muoverti verso l’amore e la compassione, sia verso di te che verso gli altri.

Certo, se stai provando dolore, questo percorso non sarà semplice.

Ma affrontando il tuo dolore con forza, pazienza e risoluzione, sarai un esempio brillante per tutti gli altri.

Affrontando il tuo dolore, svilupperai l’abilità di aiutare gli altri ad affrontare il proprio dolore.

Affrontando il tuo dolore, imparerai a trovare un luogo di gioia al centro del dolore, un luogo fatto di vita e di luce.

Affronta il dolore e trasformalo in armonia, empatia e compassione, trasformalo in un inno alla vita.

La verità che cura. Una farmacia per l’anima

L’Impegno di Vivere Pienamente 

Quando rifiutiamo il dolore, il dispiacere, la rabbia e la perdita… stiamo affermando che non vogliamo tutto questo nella nostra vita. Vogliamo solo quanto di buono c’è in essa.

L’approccio che invece voglio suggerire è quello di vivere in pieno ciascun singolo momento della nostra vita.

Senza mai scappare, senza mai rifiutare, senza mai evitare.

Abbracciando l’esistenza in modo pieno, totale.

Vivendo pienamente e totalmente l’instabilità che scaturisce dalle nostre incertezze e dalle nostre perdite, dalla nostra rabbia e dal nostro dolore.

Invece di desiderare stabilità e perfezione… impariamo ad amare l’instabilità e l’incertezza del momento che stiamo vivendo.

Concediamo a noi stessi di sentire pienamente ciò che stiamo provando, senza rifiutarlo, accogliendo questa gentile incertezza come l’energia illuminata della nostra stessa esistenza.

Diventiamo pienamente presenti, con il cuore aperto, arrendendoci a tutto ciò che abbiamo il privilegio di sperimentare.

Non rifiutiamo nulla, accogliamo tutto.

Abbracciamo la realtà come il cammino verso la gioia e la bellezza. Possiamo scorgere il buono in ogni cosa, se impariamo a guardare con occhi diversi.

Accogliamo ogni difficoltà come il nostro insegnante. Ogni lotta reca con sé una lezione, ogni perdita è un’opportunità per realizzare pienamente quanto conta ciò che già abbiamo. Ogni dolore è un’occasione per avvicinarci con gentilezza al nostro cuore.

Ogni qualvolta ci troviamo a desiderare qualcosa di diverso da ciò che stiamo vivendo… questa è l’opportunità per ritornare nel momento presente e rimanere pienamente con esso, senza rifiutarlo.

Quando iniziamo a vivere ogni momento nella sua totalità, iniziamo ad aprirci ad uno spazio incredibilmente vasto fatto di consapevolezza e bellezza.

È come se ci svegliassimo da un lungo sonno, aprissimo gli occhi e scorgessimo un meraviglioso panorama che era stato davanti a noi per lungo tempo, senza che ce ne rendissimo conto.

Questo panorama di fronte a noi è amore. È bellezza.

Dobbiamo semplicemente prendere il coraggio di tuffarci in questo oceano di amore e di bellezza assaporando e vivendo pienamente ogni singolo istante dello straordinario miracolo che chiamiamo vita.

credits @ zenhabits