Se vuoi solo rinviare la vita, la direzione è quella del passato e del futuro.

Se vuoi vivere davvero, il presente è l’unica possibilità. “.

– Osho

Ci pensi?

Quando ti sei svegliato questa mattina, avevi un giorno intero davanti a te. 

E quando andrai a letto questa sera, quello stesso giorno sarà passato, trascorso per sempre.

È così che funziona il tempo, no?

Trascorre inesorabilmente e non puoi fare nulla per farlo tornare indietro.

Il tempo è una risorsa preziosa e limitata, ma che spesso trascuriamo, pensando che ci sia ancora tempo.

Hai mai riflettuto su come impieghi il tuo tempo?

Lo stai dedicando a ciò che davvero è importante per te?

Oppure ti stai limitando a “tenerti occupato” senza sapere con precisione cosa farne?

Stai davvero vivendo al meglio delle tue possibilità?

Ecco di seguito alcuni consigli per aiutarti a essere più consapevole del modo in cui gestisci il tuo tempo e a farne un uso in linea con le tue priorità.

Sii consapevole del momento presente.

La consapevolezza a volte può essere un termine vago. 

Ma cosa significa veramente essere consapevoli del presente?

Bene, significa semplicemente portare attenzione e presenza in quello che stai facendo, di qualsiasi cosa si tratti.

Camminare, mangiare, lavare i piatti, conversare con qualcuno: puoi portare consapevolezza in ogni attività.

È una pratica con cui alleni il tuo cervello ad essere presente e integrato con l’ambiente circostante, favorendo la concentrazione ed eliminando le distrazioni.

La consapevolezza aiuta anche a ridurre lo stress e a far emergere la parte migliore di te stesso.

Ma come puoi praticare la consapevolezza?

Puoi farlo in ogni momento.

Puoi praticare la consapevolezza durante attività di routine come lavarti i denti, fare la doccia, fare colazione o andare a lavoro.

Porta la tua attenzione a ciò che fai di momento in momento, pienamente e consapevolmente.

Presta attenzione a ciò che vedi, a ciò che ascolti, ai profumi e agli odori che percepisci.

Presta attenzione alle sensazioni che avverti a livello fisico, ai pensieri che attraversano la tua mente, alle emozioni che provi.

Un buon momento per esercitarti è al mattino appena ti svegli, poiché questo è il momento migliore per stabilire il giusto approccio alla giornata, creando terreno fertile per altri momenti di piena consapevolezza nelle ore successive.

E indubbiamente, uno dei modi più efficaci per coltivare la consapevolezza nella quotidianità è allenarti a meditare.

Praticando la meditazione con regolarità riuscirai infatti in breve tempo a portare piena consapevolezza con poco sforzo in ogni momento della giornata.

Apprezza il qui e ora.

Oltre a praticare la consapevolezza, per dare significato al tuo tempo inizia a valorizzare ciò che hai già nella tua vita in questo momento.

Qualunque cosa tu stia facendo, che si tratti di un progetto divertente o di un compito banale, cerca di individuarne gli aspetti piacevoli, apprezzane le caratteristiche uniche, goditi il momento.

Ad esempio, se stai camminando per andare a fare la spesa, non farlo in fretta e furia come se fosse una scocciatura, qualcosa da portare a termine il prima possibile.

Rallenta, osserva i tuoi passi, goditi la realtà che ti circonda, respira lentamente e muoviti consapevolmente.

Pensaci bene: ogni passo è un miracolo!

Tutto può essere piacevole se ti alleni a osservare la realtà dalla giusta prospettiva.

Cerca di apprezzare ogni dettaglio della tua vita.

Cerca di essere grato e riconoscente per ogni piccola cosa che rende migliore le tue giornate.

Tieni a freno il multitasking.

Fino ad alcuni anni fa, saper agire in multitasking era considerata una competenza in grado di creare valore aggiunto e di consentire un utilizzo efficiente del proprio tempo.

Oggi, tuttavia, gli esperti in materia di produttività concordano sul fatto che il multitasking non sia affatto l’approccio più efficiente.

La semplice spiegazione risiede nel fatto che, quando agisci in multitasking, la tua concentrazione e la tua attenzione sono ripartite tra il numero di cose che stai cercando di fare. 

Con la conseguenza che ciascuna delle attività a cui ti stai dedicando riceve soltanto una frazione della tua attenzione.

È chiaro che questo finisce per pregiudicare sia la tua produttività che la qualità del lavoro che svolgi.

Quindi, per quanto tu voglia risparmiare tempo, è sempre preferibile concentrarti su un’attività alla volta.

Quando senti il ​​bisogno di passare ad altre attività, prenditi una pausa, fai alcuni respiri profondi e poi torna a concentrarti sull’attività a cui ti stavi dedicando.

Sii presente quando sei con gli altri.

Spesso, quando passiamo il tempo con gli altri, non siamo davvero lì con loro. 

Forse siamo presenti fisicamente, ma troppo spesso siamo distratti, alle prese con i nostri telefoni o altri dispositivi.

Oppure siamo distratti dai pensieri che affollano le nostre menti: pensiamo alle commissioni che dobbiamo fare, alle mail a cui dobbiamo rispondere, ai programmi che abbiamo per la serata.

Altre volte sembra che stiamo ascoltando, ma in realtà stiamo già pensando a cosa dovremo dire a nostra volta all’interlocutore.

Questo è un comportamento piuttosto frequente, ma la buona notizia è che è sufficiente un piccolo sforzo per rimediare.

Quando sei con qualcuno, elimina tutte le distrazioni e poni attenzione esclusivamente a ciò che l’altra persona sta cercando di comunicarti.

Ascolta fino alla fine, poni domande se qualcosa non ti è chiaro e fai comprendere al tuo interlocutore che ci sei, che stai recependo il suo messaggio.

Questo è un uso più efficace del tuo tempo e ti aiuta a entrare in contatto con le persone a un livello più intimo, piuttosto che limitarti a essere presente soltanto fisicamente.

Rallenta.

È evidente: la nostra quantità di tempo su questa terra non è limitata, quindi dovremmo sforzarci di sfruttarla al meglio.

Questo non significa che dobbiamo vivere di fretta, con smania e frenesia.

Al contrario, il modo migliore per apprezzare la bellezza e le gioie della vita è vivere con calma, rallentando i ritmi e assaporando il piacere dei particolari.

Trascorri il tuo tempo con le persone che ti fanno stare bene, dedicati agli hobby e alle attività che ti fanno sentire vivo.

Dai significato al tuo tempo, fai in modo che il modo in cui conduci la tua vita sia allineato alle tue priorità e alla persona che desideri essere.