“L’amore è luce, l’ego invece il buio. L’amore è molto delicato, l’ego molto rigido. “L’amore è come una rosa, l’ego come una pietra.

I cosiddetti sapienti affermano che, se vuoi sopravvivere, devi diventare come una pietra, potente, invulnerabile. Devi diventare come un fortino che non può essere attaccato dall’esterno. Impenetrabile.

Per questo diventi chiuso, il tuo amore inizia a morire perché ha bisogno di un cielo aperto, di vento, d’aria, del sole per crescere, espandersi, fluire. Per rimanere in vita ha bisogno di un fluire costante e, se diventa stagnante, poco a poco si trasforma in un fenomeno letale.”

– Osho

L’ego è apparenza.
Il  cuore è autenticità.

L’ego vuole apparire migliore degli altri.
Il  cuore vuole continuare a crescere.

L’ego vuole essere famoso.
Il  cuore vuole aiutare gli altri a crescere.

L’ego respinge le critiche costruttive.
Il  cuore le accoglie.

L’ego si identifica con il lavoro.
Il  cuore si esprime attraverso il lavoro.

L’ego vuole degli ammiratori.
Il  cuore vuole degli amici.

L’ego è rivolto all’io.
Il  cuore serve il prossimo.

L’ego parla.
Il  cuore osserva e ascolta.

L’ego è rivolto a se stesso.
Il  cuore è aperto e trasparente.

L’ego è competitivo.
Il  cuore collabora.

L’ego accumula.
Il cuore condivide.

L’ego è solo.
Il cuore è pieno di amici.

L’ego ignora il cuore.
Il cuore tende la mano all’ego.