Cosa significa esattamente essere vulnerabili?

Secondo me significa innanzitutto essere autentici, non avere timore di rivelarsi per ciò che si é, presentarsi al mondo senza maschere, con le proprie debolezze e i propri difetti.

Non significa essere deboli, al contrario, significa avere il coraggio di mostrare la propria autenticità.

Essere vulnerabili significa rivelarsi all’altro nella proprio meravigliosa unicità.

Tutti noi in fondo al nostro cuore desideriamo rivelarci per ciò che siamo, in modo reale e autentico, senza filtri o finzioni.

Come farlo? Ecco alcune idee:

1. Sii te stesso.

2. Ricordati che sei meritevole di amore, affetto e apprezzamento.

3. Abbraccia le difficoltà della vita.

4. Avvicinarsi al prossimo è il motivo per cui siamo qui.

5. Ciascuno di noi prova vergogna e paura.

6. Lascia che gli altri ti vedano.

7. Va benissimo essere imperfetti.

8. Non pensare a chi “dovresti essere”.

9. E’ normale prendere dei rischi e sbagliare.

10. Smetti di provare a controllare ogni cosa.

11. Abbraccia gioia e gratitudine.

12. Accogli il dolore quando si presenta.