Sai cosa rende alcune persone meno stressate, più felici e più produttive di altre?

Semplice: il fatto che diano il giusto valore alle loro priorità personali.

Al risveglio, ad esempio, non controllano immediatamente le e-mail – fanno in modo di rivendicare le prime ore del giorno come il “loro” tempo, da dedicare a ciò che è davvero importante nella propria scala di valori.

Di seguito, ti suggerisco alcune tattiche che puoi adottare anche tu nella tua routine mattutina per diventare più efficace nella gestione della tua vita:

1. Svegliati molto presto.

Il tempo è un vantaggio inestimabile.

Le persone più efficaci e produttive non esitano ad alzarsi alle 5:30, alle 4:30 o persino alle 4 del mattino.

Svegliandoti presto, non solo avrai più controllo delle tue prime ore del giorno, ma avrai anche più opportunità di fare le cose che davvero contano per te.

Inizia svegliandoti 15 minuti in anticipo rispetto al tuo solito orario.

Quindi, pian piano, gradualmente, svegliati ogni giorno 15 minuti prima fino a raggiungere l’orario di sveglia che ti sei fissato come obiettivo.

2. Brucia calorie.

Non intendo soltanto un regime di allenamento intenso: puoi semplicemente fare yoga, oppure stretching, ad esempio.

L’esercizio fisico ti aiuterà non soltanto a mantenerti in una condizione di benessere fisico e mentale, ma ti permetterà anche di combattere lo stress.

Prova a prenderti del tempo al mattino da dedicare all’attività fisica.

Se una routine di un’ora ti sembra troppo scoraggiante, prova a allora ad iniziare con 15-20 minuti per poi aumentare gradualmente.

3. Prendi nota delle cose per le quali sei riconoscente.

Felicità significa innanzitutto desiderare le cose che già possiedi.

Elencando e mettendo per iscritto tutte le cose di cui sei grato, creerai l’opportunità per ricordare a te stesso quale persona fortunata tu sia.

Eviterai di dare per scontati i privilegi di cui godi e sarai più aperto all’ottimismo e ad una visione ancor più positiva della vita.

Ogni giorno, scrivi almeno una cosa per cui sei grato.

Impara a tenere memoria di ogni piccolo successo.

4. Fatti una domanda importante.

“Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei ancora fare quello che sto per fare oggi?”

Questa non facile domanda ti aiuta a capire a che punto sei della tua vita.

Se ti ritrovi a dire “no” più volte in una settimana, allora è il momento di darsi da fare e iniziare a cambiare qualcosa.

Non sai mai quando avrai la possibilità di farlo la prossima volta.

5. Prima mangia quella rana.

È un concetto suggerito da Brian Tracy, autore del libro Eat That Frog (Non Fare lo Struzzo nella versione italiana).

Al mattino, la forza di volontà è ai massimi livelli e pronta a dare il meglio di sé.

Quindi, questo è il momento migliore per approfittarne e dedicarti per prima cosa al tuo compito più difficile, la tua “rana”, il progetto o la cosa da fare che più ti attanaglia la mente.

In questo modo, con le energie fresche, senza distrazioni e senza interruzioni da parte di altre persone, è assai più probabile che tu riesca a portarlo a termine.

Scegli la tua “rana” del giorno – solo una – e dedicatici pienamente prima ancora di fare colazione.

Non fare lo struzzo! L’arte di non rimandare la soluzione dei problemi per essere più efficienti

6. Connettiti con il tuo partner.

Usa le ore del mattino per stare vicino al tuo partner.

Chiedi dei suoi sogni, di come si sente, parlate dei vostri progetti e del vostro futuro insieme.

Puoi anche pensare di impostare un giorno della settimana con un’attività da condividere insieme, come una bella corsa mattutina o la colazione al bar.

Al mattino hai più energie e la tua attenzione è maggiore: sei riuscirai a rendere questi momenti parte del tuo rituale mattutino, la tua relazione ne gioverà profondamente.

7. Pianifica.

Se non prendi qualche minuto del tuo tempo per tracciare la direzione della giornata, come farai a sapere se stai andando sulla strada giusta?

Prenditi almeno 10 minuti al mattino per visualizzare i tuoi obiettivi, rivedere le tue attività per la giornata e organizzare il tuo tempo libero.

Questo ti aiuterà a gestire la giornata in modo più efficace e meno stressante.

8. Medita.

Ritagliati qualche minuto ogni mattino per riconnetterti con la parte più intima e profonda del tuo io.

Medita, prega, ripeti un mantra, segui il respiro, fai ciò che preferisci purché ti aiuti ad entrare in connessione con il tuo io più profondo.

Ricorda che il 90% delle malattie sono legate allo stress, quindi dimentica la fretta, non precipitarti e goditi qualche momento di “silenzio” con te stesso.

9. Coccolati i tuoi bambini.

Se hai dei figli, questa è per te.

Fai in modo di non essere uno di quei genitori che a un certo punto della propria vita si ritrovano ad esclamare: “Oh, mio ​​figlio è cresciuto così in fretta! Ho avuto così poco tempo per divertirmi con lui.”

Al mattino, quando sei meno stressato e nella tua mente c’è meno confusione, ritagliati del tempo per condividere preziosi momenti con i tuoi figli: prepara per loro una ricca colazione, aiutali a vestirsi e approfittane per parlare con loro dei loro sogni.