Recentemente ho letto un interessante post sul blog di Steve Pavlina, uno dei più celebri blogger al mondo in tema di crescita e sviluppo personale.

L’articolo fornisce una prospettiva semplice e immediata per aiutarci a comprendere quali sono le nostre priorità nella vita. Vediamo come.

La premessa è che nel corso della nostra giornata utilizziamo inevitabilmente il nostro tempo in una serie di attività diverse. Alcune di queste ci richiedono soltanto un breve spazio temporale, come 15 o 30 minuti. Tuttavia, lungo il corso di un anno o più, queste piccole porzioni di tempo possono rappresentare un lasso di tempo piuttosto considerevole.

Per esempio, considerando una tipica giornata lavorativa di 8 ore, dedicarsi a un’attivita per 15 minuti ogni giorno per la durata di 5 anni significa che nel corso di quei 5 anni avremo dedicato a quella attività 57 giorni lavorativi interi. Non è poco, no?

Un altro esempio: se trascorri 30 minuti al giorno a rispondere alle email, questo vorrà dire che nel corso di un anno avrai trascorso l’equivalente di 23 giornate lavorative a rispondere alle emali.

E non è affatto difficile trascorrere 30 minuti al giorno a rispondere alle email, giusto?

E allora è il momento di domandarti: vuoi davvero trascorrere l’equivalente di diversi anni della tua vita a rispondere alle email? O a controllare Facebook? O a guardare la TV?

Osservare da una prospettiva a lungo termine il modo in cui gestisci il tuo tempo può darti una grossa mano nel prendere le tue decisioni ogni giorno. Perdere 15 minuti qua e là può sembrare una cosa di poco conto, ma se questa diventa un’abitudine che applichi a diverse attività di per sé inutili o dallo scarso valore aggiunto, poco divertenti o per nulla stimolanti, questo significa che ogni giorno contribuisci a sprecare il tuo tempo e, con esso, la tua vita.

Investi il Tuo Tempo

A cosa vuoi dedicare la tua vita? Cosa ti piace? Cosa ti emoziona? Cosa ti fa sentire vivo?
Se consideri nel lungo termine quanto tempo trascorri in determinate attività ogni giorno, dovresti iniziare a domandarti se valga davvero la pena investire in tali attività considerevoli porzioni di tempo della tua vita.

Per ogni attività che compi regolarmente, immagina di sommare il tempo che vi dedicherai nel corso dei prossimi 50 anni.

Vuoi davvero sacrificare un decennio della tua vita a guardare passivamente la TV? Pensi che sia un saggio investimento del tuo tempo?

Vuoi davvero dedicare anni della tua vita a controllare Facebook?

Prova invece a pensare di trascorrere 30 minuti a settimana a parlare con un amico o un parente. Nel corso di dieci anni avrai investito in tali conversazioni un considerevole ammontare di tempo. Quali dei tuoi rapporti sono meritevoli di tale investimento? Quali non lo sono?

Taglia ciò che è Inutile

Cos’è nella tua vita che non ti apporta assolutamente alcun beneficio? Cos’è che non ti fa stare bene? Cos’è che non ti fa sentire vivo? Cos’è inutile per te?

Abbiamo visto come anche piccole attività nel corso di una vita occupino tanto del nostro prezioso tempo, allora inizia ad elimiare ciò che non apporta alcun valore alla tua vita.

Quali programmi TV puoi evitare di vedere? Quali blog o siti web continui a guardare ma in realtà ti offrono ben poco? Quali rapporti dovresti lasciare andare?

Cosa Conta davvero per te?

Una volta che hai chiarito a te stesso quali sono le attività che chiaramente sono una perdita di tempo nella tua vita, è il momento di domandarti: “Quali attività sono davvero meritevoli del mio prezioso tempo?”.

Se dovessi pensare a delle attività che, sommando il tempo dedicato, svolgerei per anni interi, queste sarebbero: viaggiare, leggere, scrivere, arricchire le mie relazioni con persone interessanti, imparare nuove lingue, dedicarmi ai più bisognosi, studiare arti marziali e lavorare su progetti in grado di coimvolgermi appieno. Questo è ciò che mi piace, questo è ciò che mi emoziona e mi fa stare bene. Questo è ciò che davvero conta per me.

Prova a stilare una simile lista anche tu, definisci ciò che davvero conta per te.

Tu sei l’unica persona responsabili di creare la tua vita. Soltanto tu puoi creare la vita dei tuoi sogni. Se non ti piace la direzione in cui stai rivolgendo il tuo tempo, soltanto tu puoi decidere di cambiare la rotta.

Inizia a dire di no alle attivitò che chiaramente ritieni delle perdite di tempo nella tua vita. Sostituiscile con attività che davvero contano per te. Spegni la TV e apri i libri che hai sempre voluto leggere. Chiudi Facebook e trascorri un mese in viaggio. Alzati un’ora prima al mattino e investi quel tempo in un hobby piacevole. Se non ti piace, lascia il tuo lavoro d’ufficio e insegui il tuo lavoro dei sogni.

Non lasciare che sulla tua lapide venga scritto:

“Qui giace John, deceduto un bel giorno
mentre rispondeva a un’email.
Nessun amico, figlio o amata
potè trattenere John dal lavorare fino a tardi.
Ad ogni nuova email lavorava come un matto,
cliccando “Rispondi” anziché “Cancella”.
Una pronta risposta sempre diede,
ma in qualche modo si dimenticò di vivere.”

Riempi la tua vita di attività a cui davvero tieni. Non essere un automa inconsapevole. Creati una vita fantastica.