Vi è mai capitato di avere un’idea illuminante proprio quando eravate impegnati in tutt’altra cosa?

Un’idea, un’intuizione che non vedete l’ora di elaborare compiutamente e mettere alla prova?

Queste folgorazioni, queste ispirazioni improvvise sono una delle manifestazioni più sublimi e dirompenti della nostra creatività e della nostra straordinaria individualità.

La cosa peggiore che potremmo fare in queste situazioni è lasciar cadere o non cogliere le ispirazioni, le intuizioni e le idee che il nostro inconscio è in grado di generare con tanta eccezionale creatività.

Sarebbe uno spreco, un insulto alla nostra capacità di individui di esprimerci liberamente, istintivamente e compiutamente.

Una delle cose migliore che possiamo fare per noi stessi e per chi ci è intorno è invece seguire il flusso della nostra ispirazione ed immergerci con tutto il nostro io nelle nostre intuizioni.

Seguire l’ispirazione ci fa sentire straordinariamente vivi e ci consente di raggiungere risultati eccezionali.

“Un idea che viene sviluppata e messa in pratica è molto più importante di una semplice idea”Siddhartha Gautama

Come fare allora a coltivare, tenere viva e cogliere la nostra ispirazione?

Ecco alcuni suggerimenti:

1) Quando ti senti ispirato, lascia perdere qualsiasi altra cosa tu stia facendo. L’ispirazione arriva senza preavviso, sta a te prestarle la giusta attenzione. Non rimandare. Quando l’ispirazione arriva, dedicale completa attenzione e datti da fare, segui il flusso, immediatamente.

“Le idee vengono in ogni momento. Non mi interessa se mi trovo al bagno, sto facendo sesso o sono sotto la doccia. Se l’ispirazione arriva, mi metto subito al lavoro”Eddie Van Halen

2) Porta sempre con te uno strumento che ti consenta ti prendere nota delle tue idee. Sia che si tratti dell’iPhone o di un registratore vocale o di un classico vecchio taccuino, non importa. In ogni istante, in ogni momento devi avere la possibilità di prendere nota delle tue idee così da poterle rielaborare successivamente con calma. Non lasciarti sfuggire nessuna occasione.

3) Quando hai un’intuizione improvvisa, non lasciarla andare. Non cercare di convincerti che si tratta di una cattiva idea. Non ricacciare indietro le tue intuizioni. Non lasciarti vincere dalla pigrizia. Più respingerai la tua ispirazione, più raramente ti troverai ispirato. Quando l’idea arriva, coglila, coccolala, falla tua ed elaborala con più cura e attenzione che puoi.

4) Quando ti senti ispirato, caricati! Quando l’idea arriva, non frenarti. Senti l’esaltazione crescere e montare dentro di te, segui il flusso, assapora il momento di creatività che scorre nel tuo sangue. Accogli l’ebbrezza della vita in tutto il suo splendore.

5) Fai dell’ispirazione un’abitudine. L’ispirazione alimenta sempre nuove idee. E’ un circolo virtuoso. Se accogli l’ispirazione e la lasci fluire liberamente, elaborandola e dandole vita, nuove idee verranno verso di te. Ispirazione attira ispirazione, è un flusso continuo, basta non cercare di arrestarlo.

6) Frequenta persone che per te sono fonte di ispirazione. Tutti noi conosciamo persone, amici o colleghi che rappresentano per noi una straordinaria fonte di ispirazione. Trascorri con loro più tempo che puoi, caricati della loro energia e sfruttala per mantenere straordinariamente viva la tua ispirazione.