Stai semplicemente attraversando in modo passivo le tue giornate, oppure le stai vivendo al pieno delle tue possibilità?

In passato, per molti anni, ho vissuto come se la vita mi scorresse davanti e io fossi lì ad aspettare che qualcosa accadesse. Mi sentivo come se mi stessi preparando per qualcosa che sarebbe avvenuto più tardi.

Ma riflettiamoci: l’oggi può davvero essere soltanto la preparazione del domani? Credo proprio di no. Credo anzi che l’oggi sia il grande affare, il magnifico momento in cui va in scena l’autentico spettacolo della vita.

L’oggi è il grande evento, non il domani.

Prova allora a vivere l’oggi in modo pieno iniziando a essere consapevole e presente nel momento.

So benissimo che questo è assai più facile a dirsi che non a mettersi in pratica, perché la consapevolezza non è un’abitudine che si acquisisce in un istante, ma al contrario deve essere coltivata e tenuta in allenamento, come se fosse un muscolo.

In questa prospettiva, l’idea è quella di proporti alcuni dei rituali quotidiani che ti possono essere di maggiore aiuto per apprezzare ogni momento è viverlo con consapevolezza.

Il rituale non è qualcosa da inglobare in una routine sterile. E’ anzi un modo efficace per costruire qualcosa di positivo nella tua vita, per non perdere il rapporto con ciò che per te è davvero importante. Se praticato con consapevolezza, un rituale può aiutarti ad essere conscio e sveglio momento per momento.

Eccone alcuni, prova a metterli in pratica, ti aiuteranno a vivere con più consapevolezza le tue giornate:

1. Siediti al mattino.

Nella quiete del mattino, quando ti alzi, prima di sorseggiare un buon caffè, prova a prendere un comodo cuscino e a metterti seduto sul pavimento. Semplicemente cerca di assumere consapevolezza di ogni tuo muscolo, senti il tuo corpo che si risveglia e celebra in silenzio e armonia il nuovo giorno che nasce. Tranquillamente seduto, osserva il tuo respiro mentre l’aria entra ed esce nei polmoni. La meditazione è il modo migliore per iniziare la giornata.

2. Lavati i denti.

Tutti noi ci laviamo i denti, ovviamente, ma spesso lo facciamo mentre siamo impegnati contemporaneamente in altre attività o mentre stiamo pensando ad altro. Prova allora a concentrarti unicamente sulla semplice attività di lavarti i denti, focalizzati sullo spazzolino che si muove tra i tuoi denti, da un lato all’altro della bocca. Concentrati solo su questo, farai di certo un lavoro migliore e ti renderai conto di quante attività spesso svolgiamo in modo automatico, senza alcuna consapevolezza.

3. Mangia con consapevolezza.

Quando è il momento di mangiare, spegni la TV, metti via il computer e il telefono, chiudi libri e giornali. Dedicati soltanto al cibo, semplicemente. Assapora in pieno ogni boccone che porti alla tua bocca, sentine il gusto e il sapore, masticalo con cura, rimani consapevole e presente nel momento. Mangia lentamente, con gratitudine, attenzione e consapevolezza. Ne trarrà beneficio la tua digestione, la tua mente e il tuo livello di serenità e armonia.

4. Lava il tuo piatto.

Quando hai terminato di mangiare, lava i tuoi piatti. Fallo con piena attenzione e consapevolezza. Senti l’acqua scivolare lungo le tue mani, avvertine la temperatura e il tocco gentile. Non pensare a ciò che hai fatto durante la giornata o a ciò di cui dovrai occuparti più tardi, semplicemente rimani concentrato nel momento presente, focalizzati esclusivamente sui tuoi piatti che stai lavando. Questo ti aiuterà enormemente a sviluppare consapevolezza, presenza e chiarezza mentale.

5. Bevi del tè.

C’è una tradizione antica alla base della cerimonia del tè. In qualche modo, ogni volta che bevi la tua tazza di tè con presenza e consapevolezza, ti stai connettendo intimamente con milioni di altre persone che hanno seguito lo stesso rituale per millenni. Fai del tè uno dei tuoi rituali. Prepara il tè con attenzione e consapevolezza, versalo lentamente e sorseggialo gentilmente, presente e focalizzato sul momento. Cerca di dedicare ogni giorno un momento del tuo tempo a questo rituale, la tua giornata ne sarà trasformata in positivo.

6. Cammina lentamente.

Ogni volta che ne hai la possibilità, approfittane per fare una passeggiata. Cammina, semplicemente un passo dopo l’altro, tranquillo e consapevole. Cammina lentamente, presta attenzione al tuo respiro, al movimento dei tuoi passi, consapevole dei suoni, delle forme e dei colori intorno a te. Non preoccuparti della destinazione, semplicemente rimani nel presente, fai del cammino il tuo momento di consapevolezza.

7. Leggi in silenzio.

Trova un momento tranquillo della tua giornata (il mattino presto o la sera, ad esempio), scegli un posto tranquillo e leggiti un buon libro. Non accendere la TV, la radio o altro, semplicemente immergiti in modo totale nel mondo del tuo romanzo. Può sembrare una contraddizione lasciare che la tua mente abbandoni il momento presente per divagare nel mondo immaginario di un romanzo, ma questa rappresenta una notevole opportunità per allenare la tua capacità di focalizzarti.

8.  Osserva le persone.

Ogni momento, ogni situazione è una fantastica opportunità per essere presente e attento a coloro che ti sono vicini. Non ignorare coloro che incontri, fai in modo che ogni persona rappresenti la tua occasione per rendere più splendida e luminosa la sua giornata. Osserva il miracolo che risiede in ogni persona, sii riconoscente del bene prezioso che rappresentano gli altri. Ricorda a coloro che hai vicino quanto siano straordinariamente importanti per te.

9. Lavora focalizzandoti su un’attività per volta.

E’ il rituale migliore in termini di efficacia e produttività. Inizia la tua giornata lavorativa partendo dall’attività più importante che dovrai portare a termine quel giorno, quell’attività che davvero farà la differenza. Elimina ogni altra interferenza e dedicati in modo esclusivo a quella attività. Focalizzati, concentrati e non passare ad altro fino a quando non avrai portato a termine quel compito.